Verb ”att ha” på italienska: olika uttryck

Verbet ”att ha” är viktigt också eftersom vissa italienska uttryck bildas med verbet att ha

Avere caldo (att vara varm)

Ex. Io ho caldo (jag är varm)

tumblr_inline_mq53pkrich1qz4rgp

Avere freddo (att frysa)

Ex. Tu hai freddo (du fryser)

giphy2

Avere fame (att vara hungrig)

Ex. Lui ha fame (Han är hungrig)

http3a2f2fmashable-com2fwp-content2fgallery2fhungry-gifs2fplant-eating

Avere sete (att vara törstig)

Ex. Lei ha sete (Hon är törstig)

giphy1

Avere sonno (att vara sömning)

Ex. Noi abbiamo sonno (Vi är sömniga)

giphy3

Avere paura (att vara rädd)

Ex. Voi avete paura (Ni är rädd)

16-scared-to-death-gifs

Avere fretta (att ha bråttom)

Ex. Loro hanno fretta (De har bråttom)

giphy4

Publicerat i Senza categoria | Märkt | Lämna en kommentar

Verb ”att ha” på italienska

875eb82c1ae782d36f90df897b5a2064

Io ho – Jag har

tu hai – du har

Lui ha – Han har

Lei ha – Hon har

Lei ha (formellt)  – Ni har

Noi abbiamo – Vi har

Voi avete – Ni har

Loro hanno – De har

Publicerat i grammatik, Senza categoria, Språk | Märkt | Lämna en kommentar

Articles in easy Italian: Il calcio storico fiorentino, lo sport più brutale del mondo

1340579139-calcio-fiorentino-final-match-florence_1297412

Il calcio storico fiorentino è un misto di calcio, rugby e wrestling e discende dallo sport greco “Sferomachia” e dallo sport Romano “Harpastum”.

Il calcio fiorentino inizia probabilmente nella seconda metà del 1400. Si praticava il calcio storico in tutte le vie e le piazze della città di Firenze. Gli atleti delle squadre erano i nobili più importanti della ricca città.

Si gioca in 27 persone per ogni squadra e si gioca con mani e piedi. Ci sono alcune regole, per esempio non si possono tirare calci in testa. Tutto il resto è accettato: pugni, gomitate, testate..

456-zoom

Per fare goal la palla deve superare una certa distanza nelle mani di un giocatore. Ci sono otto arbitri per valutare la “regolarità” della partita. Si gioca e si combatte per 50 minuti.

Il vincitore vince un vitello di razza chianina

calciostoricofiorentino-10

Le due semifinali sono di solito a inizio giugno. La grande finale, anticipata da parate in costume e altre tradizioni interessanti, avviene il giorno 25 giugno, il giorno di San Giovanni battista, patrono della città. Una splendida sfilata in costumi rinascimentali parte da Piazza Santa Maria Novella per arrivare a Piazza Santa Croce

corteo-storico-repubblica-fiorentina

Ci sono quattro squadre che partecipano all´evento:

Santa Croce (blu)

Santo Spirito (bianco)

Santa Maria Novella (rosso)

San Giovanni (verde)

Aneddoto: Nel 1530 la città di Firenze era sotto l´assedio dell´esercito dell´imperatore Carlo V, uno dei più potenti uomini di ogni epoca. I fiorentini non si interessarono troppo e con l´esercito vicino alla città giocarono una famosissima partita di calcio storico fiorentino il 17 febbraio 1530.

Squadra-team

Calcio-kick

Pugno-punch

Gomitata-jab

Vitello-calf

Patrono-patron saint

Esercito-army

 

Publicerat i Easy Italian articles, Kultur, Kuriosa, Språk, Toscana | Märkt , , | Lämna en kommentar

Verb att vara på italienska: exempel

Här är ett par enkla exempel med verbet ”att vara” i present form.
Io sono italiano/italiana (jag är italienare/italienska)
108268859
Tu sei francese (fransman/fransyska)
81980937
Lui é americano (Han är amerikan)
b7b6fece1d62ff33b8dc725bb054c05d
Lei é tedesca (Hon är tysk)
GERMANY-OKTOBERFEST/
Noi siamo svedesi (vi är svenskar)
88016974
Voi siete inglesi (ni är engelska)
3f13837bfdf87fccfae93e2c67c50378
Loro sono spagnoli (de är spanjorerna)
flamenco-stereotipi-spagnoli-e1457448694480
Publicerat i grammatik, Senza categoria, Språk | Märkt , | Lämna en kommentar

Verb ”att vara” på italienska

650fb71306189c053a831b063b80bf02

Io sono – Jag är

tu sei – du är

Lui è – Han är

Lei è – Hon är

Lei (formellt) – Ni är

Noi siamo – Vi är

Voi siete – Ni är

Loro sono – De är

Publicerat i grammatik, Språk | Märkt | Lämna en kommentar

Easy Italian articles/lätt italienska: Superstizioni a tavola

totocc80-superstizioso-1300x867

Se ricevete un invito a casa di qualche amico/conoscente italiano, è meglio conoscere alcuni comportamenti considerati sconvenienti in Italia e, se possibile, evitarli.

0d8208a372a720a68f50dad76d2de701

  • Non sedere a tavola in 13 persone.

Come tutti sanno la superstizione viene direttamente dall´ultima cena. Gesù con i suoi 12 apostoli. Dopo la cena, il tradimento di Giuda e la morte in croce di Gesù.  Da allora la cena in 13 persone porta sfortuna.

thinkstockphotos-538901595

  • Non rovesciare il sale

Il sale nei tempi antichi era un bene preziosissimo. Il sale serviva anche per pagare i soldati dell´impero romano (da lì la parola salario). Anche nel quadro “L´ultima cena” di Leonardo il sale è raffigurato rovesciato sulla tavola. Se ti capita di rovesciare il sale prendi un pizzico di sale e gettalo dietro la spalla sinistra.

shutterstock_2218318031-640x362

  • Non rovesciare l´olio

Guarda il punto 2. Per evitare la sfortuna metti un po´di sale sulla macchia di olio.

 

  • Regali

Non portare mai regali che possono fare male come i coltelli, si dice che portano dolore. No alle forbici, tagliano i legami. No ai fazzoletti, portano lacrime. Comprate una bella bottiglia di vino e non avrete problemi.

Sono tutte leggende, ma come diceva Eduardo de Filippo, drammaturgo napoletano: “Credere nelle superstizioni è segno di ignoranza, ma non credere porta sfortuna. “

 

Superstizione: superstition/vidskepelse

Sconveniente: inproper/opassande

Ultima cena:Last supper/Nattvarden

Tradimento: betrayal/svek

Rovesciare: spill/att spilla

Pizzico: pinch/nypa

Legame: bond/band

Porta sfortuna: bring bad luck/ger otur

 

 

Publicerat i Easy Italian articles, Kultur, lätt italienska, Senza categoria | Märkt , , | Lämna en kommentar

Easy Italian articles/lätt italienska: Ingrid Bergman e Roberto Rossellini

from-a-balcony-of-the-grand-hotel-ingrid-bergman-movie-star-and-roberto-rossellini-italian-director-who-she-wed-after-divorcing-dr-peter-lindstrom-venice-1950

La passione tra Ingrid Bergman e Roberto Rossellini

L´anno era il 1948. Ingrid Bergman era la più famosa attrice del mondo. Roberto Rossellini un regista con molto talento, inventore di uno stile, il neorealismo italiano.  Dopo una serata al cinema, dove Ingrid guarda il film “Roma città aperta”, prende una penna e scrive al grande regista

«Mister Rossellini, ho visto i suoi film “Roma città aperta” e “Paisà”, e li ho apprezzati moltissimo. Se ha bisogno di un’attrice svedese che parla molto bene l’inglese, non ha dimenticato il tedesco, non riesce a farsi capire bene in francese e in italiano sa dire soltanto “ti amo”, sono pronta a venire in Italia per lavorare con lei».

Firmato: Ingrid Bergman

La compagna di Roberto in quel momento si chiama Anna Magnani, vera icona del cinema italiano.

anna-magnani-1

Ingrid e Roberto si incontrano e per Anna Magnani è la fine. La loro passione è travolgente. Ingrid lascia il marito svedese e Roberto la compagna Anna Magnani. Tra loro parlano in francese. A New York c´é una festa con grandissime star come Gary Cooper e Frank Capra. Roberto non parla inglese ma non ha problemi. A lui interessa solo Ingrid.

I due si vedono, si amano e fanno un figlio. Fuori dal matrimonio.

Grande scandalo per l´opinione pubblica. Tutti i giornali li attaccano, solo Hernest Hemingway li difende

“sono orgoglioso di loro, Ingrid ama Roberto, Roberto ama Ingrid, questo è tutto”

I due iniziano a girare il film “Stromboli”. L´attrice protagonista doveva essere proprio la ex-compagna di Roberto, Anna Magnani. Che perde il posto a favore di Ingrid.

Nel 1950 si sposano, i figli arrivano poco dopo (una è la famosa modella Isabella Rossellini).

Ma la storia d´amore dura poco. Dopo anni burrascosi, durante un viaggio in India, Roberto R. torna dall´India con un nuovo documentario e una nuova donna indiana. E´la fine del loro amore

Talento : talent/talang

Riuscire: to manage/lyckas

Travolgente:passionate/oemotståndlig

Opinione pubblica: public opinion/allmänna meningen

Orgoglioso:proud/stolt

Burrascosi: turbulent/stormig

Publicerat i Easy Italian articles, Kultur, lätt italienska, Senza categoria | Märkt , , | Lämna en kommentar